Archivio Tag: medico curante

Asma, i virus respiratori: uno dei fattori di rischio.

Asma, i virus respiratori: uno dei fattori di rischio

Tra i principali fattori di rischio che possono scatenare le crisi d’asma sono indubbiamente da prendere in considerazione le infezioni virali, soprattutto quelle che colpiscono le vie aree, superiori. Occasionalmente è stato riscontrato che le infezioni da virus respiratori, oltre al già citato ruolo chiave nelle riacutizzazioni asmatiche, possano essere, in soggetti predisposti, responsabili dell’apparente […]

Quanti tipi di ASMA conosci?

Quanti tipi di asma conosci?

Partendo dal presupposto che ogni paziente ha i suoi sintomi e le crisi asmatiche sono molto diverse tra loro, possiamo “classificare” l’asma in 3 tipi: 1 – Lieve – causa qualche limitazione durante la normale attività quotidiana; 2 – Moderato – Le crisi possono limitare molte attività normali della tua quotidianità; 3 – Grave – […]

Gli esami che mi aiutano #maipiùsenzafiato

sport e attività fisica - mai più senza fiato

“L’importanza di esami e test nella cura delle patologie respiratorie.” Dott.ssa: Elisa Calzolari Focus: Gli esami che aiutano Videopillola: #5 Vuoi ricevere altri consigli utili per gestire al meglio ASMA e BPCO? Il 21 Settembre non perderti la prossima videopillola di MAI PIÙ SENZA FIATO sui canali di Pink Control. Resta informato e #MAIPIUSENZAFIATOPer saperne […]

BPCO, se senti che qualcosa sta cambiando…

BPCO: se senti che qualcosa sta cambiando

Ecco un consiglio: se inizi ad avere la percezione di respirare con difficoltà, prendi come riferimento le attività che di solito facevi senza problemi e che ora invece costano più fatica. Oppure annota il tempo impiegato per i tragitti che percorrevi abitualmente. Se noti delle difficoltà in queste azioni quotidiane, non esitare a rivolgerti al […]

L’importanza della collaborazione tra paziente e medico

Gestione dell'asma

Se sospetti di avere un problema di tipo respiratorio non esitare, rivolgiti al tuo medico curante.  Il medico potrà, se necessario, richiedere una visita specialistica per avere una diagnosi e la terapia mirata. Con l’asma è importante agire a lungo termine, quindi controllare i sintomi e ridurre il rischio di riacutizzazioni.